UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

GILDA M. - 2 ATTESA Sa di principio questo rincorrersi e cercarsi dietro le linee buie dell’attesa. Un ritorno che si fa marea a muovere discosta dalla riva   Una luna terra di sogni e sospiri nei riflessi del sole teso al sorgere delle cose che in vita si rinnovano col loro incessante andare.   … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

Annunci

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

EVA CEPRIAN Eva Ceprian - Autoritratto - 2016   ORACION   Senor Todo, escucha mi ruego… sea mi cuerpo arco ùtil soporte que ayude a disparar su flecha y el espacio abierto que ésta surque tantas veces como el arquero guste. Senor Todo, atiende mi deseo… sea mi piel territorio, orilla de arena y rocas, … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

Modifica regolamento rubrica Una Poesia per la sera

Buongiorno poetesse e poeti, dopo uno scambio di opinioni con il responsabile della rubrica Una Poesia per la sera, Natale Pace, abbiamo apportato alcune correzioni sul regolamento per inviare le vostre poesie: Condizione di invio: non occorre che la poesia sia inedita, è sufficiente che non sia stata già pubblicata su altre silloge o che … Leggi tutto Modifica regolamento rubrica Una Poesia per la sera

FACCIAMO IL PUNTO di Natale Pace

  Oppido Mamertina (RC) 4.11.2017 Presentazione del volume INVITI SUPERFLUI - da sx Domenico Giannetta, Sindaco di Oppido Mam. - Emiliano Chillico, moderatore, Eugenio Chiara, responsabile Circolo 16, Natale Pace e Mariano Mazzullo che ha presentato il libro Ieri sera, nella bella cittadina calabrese di Oppido Mamertina, abbiamo presentato il volume di poesie INVITI SUPERFLUI … Leggi tutto FACCIAMO IL PUNTO di Natale Pace

Destino o fatalità?

“Mannaggia! Ma proprio sulla ghiaia dovevi sterzare?” la giovane scoppiò in un pianto dirotto. “Oddio Laura, oddio! Che ti sei fatta? E' colpa mia, solo mia, accidenti!” Sara gridava frasi sconnesse attorno all'amica stesa sull'asfalto caldo di giugno, il 'Ciao' con le ruote all'aria sei metri più in là ancora col motore acceso e i … Leggi tutto Destino o fatalità?

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

  Natale mi ha chiesto di curare l'appuntamento di oggi. E ho pensato: stasera, per una sera, lasciamo la voce critica in 'silenzio' Natale Pace ATTO ULTIMO -  SCENA ULTIMA L’uomo, seduto sul grande scoglio, gambe ripiegate (come la sirenetta danese), offre il fianco alla platea, ma scruta l’orizzonte marino pronto a percepirne i cambiamenti, … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

GIANLUCA BERNO   FIGURE RETORICHE Perché quando si parla di retorica si associa alla parola un gran disgusto e la si tratta come cosa tossica, quasi piccione malato, o trambusto in piena notte nato ad assordar? L’autore ha ben bisogno che si bagnino i versi alla fontana delle Muse e che di bell’ingegno s’inghirlandino le … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

NATALE PACE ATTO ULTIMO - SCENA III E’ notte: buia la casa tutta avvolta dai misteri della campagna dormiente, silenzio solo rotto da lontani latrati. L’uomo volge le spalle alla platea, i contorni nettamente delineati dalla luce esterna di lampione che prepotente invade la vetrata:   L’UOMO Ma vieni sonno avaro di sogni, rasserenami, vincimi … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

INVITI SUPERFLUI di Natale Pace

FINALMENTE LA PRIMA PRESENTAZIONE UFFICIALE Oppido Mamertina è una ridente e storica cittadina nel cuore dell'Aspromonte, in località Palazzo, è stata costruita nel IV secolo a.C. all'estremità di un lungo serro che domina l'intero territorio di Oppido, una struttura fortificata che, protetta da un avancorpo, accoglieva una guarnigione in pianta stabile. La città medievale è … Leggi tutto INVITI SUPERFLUI di Natale Pace

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

SALVATORE PIZZO - SILVIATICO SempreAdelantando   ONIRICA Eran solo sbuffi di vento ai denti sfuggenti di pioggia. Uno schiarirsi di gola tossicchiando nudo imbarazzo scroscio appena velato da nivee venature ampie e pulsanti: trame marine sospese nel nontempo ceruleo di bastimenti salpanti eterei ... a perderci nello spazio d'un sogno anime notturne noi. --------------------------------------------------------------------------- Commento … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

DORA LEVANO - EROSPEA   LENTISSIMAMENTE Catturami le mani, poi lasciami le gambe libere di rintoccare l’aria come rivoluzioni astrali. Ho le girandole nei piedi e nei gomiti, sulla terra, con tanto olio sudato dalle ciglia e imbiondito dalla stella madre, i versi arrugginiti dei poeti d’amore letti in certe giornate troppo calde, o troppo … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

NANASH WANASH (Foto da Signoraggio.it) IL SANGUE Ho visto il Guerriero cadere sui ginocchi sporca di sangue la sua lama affilata sassi di neve precipitavano dalla luna pallida intorno la pianura brulicava di corpi smembrati. Tremano ancora le mie mani macchiata di morte la sua armatura un tempo scintillante d’oro le braccia alzate dei feriti … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

MARILUF - MARILENA FAVERO TAM TAM Quali tam tam nascosti martellano dolore nei versi candidi di luna ? Note selvagge avvolte nel velluto d'una notte stellata a frantumare l'involucro che preclude la speranza. Ma la musica non è mai finita. --------------------------- Ciao! Sono Mariluf (Marilena Favero), ragioniera in pensione ormai da molti anni. Mi piace … Leggi tutto UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano