UNA POESIAPER LA SERA

 

DORA – EROSPEA

EROSPEA

 

L’HO PORTATO SULLA TUA

 

Io non li strappo i fiori; e tu lo sai – non ti conosco -. ma può capitare.
come il moschino sul collo stamattina, pizzicato nell’ombra
dove l’occhio in schiena non è bastato. […] Mi parlavi
direttamente col favo di bocca sul miele dell’osso
messo a centro tra le righe. scoprirsi pesci non è un canto muto.
Io non li strappo i fiori. può capitare. l’ho portato sulla tua.
forse per quel tono di polvere che brillava come scoppi di risa
negli oculi. I tuoi parenti interrogano
una tanta dimostranza.

[L’ho portato sulla tua. brillava.]

 


 

Non segno, come mio solito, propriamente un commento.

“L’ho portato sulla tua”… cos’è questa: tua?

E “brillava”: chi/cosa/come/ /: brillava?

A chi lascia: ignoto.

Ignota/o  chi lascia.

…………………………………………………………………………………………………


 

 

Annunci

3 pensieri riguardo “UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

  1. A occhio, potendo sbagliarmi, ho pensato che la voce poetante portasse un fiore sulla tomba di qualcuno al quale, a rigore, non era particolarmente legata, o non sembrava che lo fosse, o non se ne sapeva nulla: questo spiegherebbe la curiosità dei parenti. Sul brillare penso che sia una bella immagine per simboleggiare l’accettazione del dono.
    A parte il tentetivo d’interpretazione della lettera del testo, la poesia mi è piaciuta.

    Liked by 1 persona

    1. capita, a volte, che troviamo qualche fiore d’inconsapevole provenienza sulla tomba e mi sono chiesta, ieri, come sarebbe passare e lasciare un fiore anch’io dove sembra capitare… Poi mi sono resa conto che mi piaceva anche uscire dal cimitero come dimensione e ho lasciato, così, incerto il luogo, quella “tua”…
      quindi ci sei, perfettamente, per l’origine della scrittura, poi mi lasciai andare altrove

      Mi piace molto quello che dici del brillare/dono

      io nel brillare ci ho visto tanti tempi e tante cose, tante situazioni, o cause, o non so come dire, per quel brillare…

      scusa il commento sgrammaticato e non solo

      è un mio solito
      qualche volta non correggo…

      grazie…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...