Cari amici e amiche di Circolo 16, facciamo un attimo il punto di questa rubrica e per quanto possano interessare diamo i numeri.  Abbiamo pubblicato il primo poeta il 18 settembre scorso e da allora ne sono seguiti altri tredici, tutti diversi, tutti con poesie inedite. Ovviamente, si temeva, Eugenio che questa Rubrica l’ha fortemente voluta e io e Dora che ce ne occupiamo, che ci sarebbero voluti mesi, anche più, perché la rubrica allargasse i suoi confini e diventasse un vero e proprio progetto poetico; tant’è che, di ciò preoccupati, abbiamo iniziato, io e Dora, ad invitare amici e “blogghisti” (si può dire? Ma che schifo di termine!) che si occupavano di poesia e che ci sembrava importante partecipassero. Dei 14 poeti pubblicati in questi 26 giorni, mi pare che tutti abbiano risposto ad un esplicito invito.

Graaaaaazzzzziiiiieeeee!!!!!

Bene, ad ora, le quattordici poesie editate hanno ricevuto 422 contatti tra “mi piace”, commenti e risposte, re-blog, ecc. Una media di oltre trenta contatti ciascuna. Per essere ancora ai primi passi, mi pare di poter dire:

  • l’idea di Eugenio di riproporre la mia rubrica del 2016 UNA POESIA PER LA SERA facendola diventare un cenacolo poetico è sicuramente stata gradita dai chi scrive poesia e da chi la legge;
  • credo stia pagando bene la scelta di poeti e di poesie che garantiscano un certo rigore culturale. Non si è vincolati da nessun tema e si può partecipare più volte, sempre e rigorosamente con poesie INEDITE.
  • Inizialmente avevo proposto a Eugenio una specie di Manifesto poetico al quale legare le poesie pubblicate. Il manifesto (che prima o poi metteremo nero su bianco) dovrebbe contenere gli obiettivi di massima della Rubrica e su più larga scala del Circolo 16; tra questi: un Editoriale di ‘nuova poesia’ che ritorni al lirismo e privilegi il sentimento. Il globalismo se da un lato ha avvicinato genti e paesi  ha anche esasperato il materialismo e la mancanza di solidarietà e umanità nei rapporti. Ecco che un neo-lirismo poetico, un nuovo umanesimo, è necessario per avvicinare persone e paesi oltre che fisicamente pure emotivamente, per condividere cioè sentimenti ed emozioni.

Noi auspichiamo che sotto questa egida si riesca a raccogliere attorno al tavolo di UNA POESIA PER LA SERA sempre più poeti desiderosi di condividere coi loro versi: amore, poesia, sensazioni. Il primo obiettivo, da raggiungere non a lunga scadenza attraverso una partecipata promozione, è una riunione dove incontrarci, guardarci in faccia, abbracciarci e farci coraggio. Perché di coraggio hanno bisogno i poeti.

A questa sera, amici, con UNA POESIA PER LA SERA.

Divulghiamo questa idea; se la condividete, invitiamo poeti e poetesse che conosciamo a partecipare con le loro liriche.

Annunci

6 pensieri riguardo “UNA POESIA PER LA SERA di Natale Pace e Dora Levano

  1. Nessun problema (e non sei una capra, non sono stato abbastanza chiaro io, evidentemente). Basta solo che mi spedisci la/le poesie come hai fatto la prima volta: o con il modulo dal blog, oppure alla mia mail o a quella di Dora. Un abbraccio e grazie per i tuoi graditi commenti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...