FRANZ

FRANZ

Breve presentazione personale: Franz è uno pseudonimo, ovviamente, un velo di pudore, non una maschera. M’è caro da oltre due anni pubblicare sul mio blog scritti in assoluta libertà, lontano dalle prebende d’ufficio che la mia professione pubblica m’avrebbero procurato. Ma non v’è maschera alcuna in ciò che scrivo. Sono accenti d’acqua e sangue che mi sgorgano da un archivio d’anima mai esausto….qui e li pubblico, sparsi, materiali del mio lavoro … chi vuole saprà intendere… Un caro abbraccio agli amici tutti di questo luminoso circolo d’autori.

 

UN SOLCO ED UN SEME DI VITA

Pelle di diafana sostanza
è il tuo incarnato
nella nostra, di penombra, stanza.
Sussurri in soglia d’asma
fa l’attrito
fra la mia rudezza
e la tua fiorita delicatezza
E le mani, le mani, smarrite erranti,
fanno via di labirinto
dell’un corpo con l’altro avvinto.
Oh che non torni più l’alba feroce
a sbaragliare di luce
un tale amplesso rubato, iterato
che, nel campo del mio corpo,
solco per il seme di vita ha arato.

 


Commento alla poesia:

Mente e corpo attualizzano in parole una memoria di cellule viventi nel fiume carsico del mio ininterrotto non tempo. La penombra è territorio di percezione estrema: il chiaroscuro di un velario di lacrime.


Franz è il suo nickname, ovvero la maschera dietro cui si cela il bravo poeta di questa sera, e non vi azzardate a chiedergli altro, tentare di scoprire la sua identità, la sua età perché minimo vi capiterà una lunga elucubrazione come quella del suo “About me” su http://infinitis8.wordpress.com:

“Qual maschera o pupazzo, qui mi aggiro pronto a scrutare gli altrui mascheramenti. Chi io mi sia non può esser detto che povera sarebbe ogni parola qui prodotta. Del resto cos’è un nick o un gravatar, se non una maschera porosa aperta alle infinite ambiguità del segno, ambiguità su cui le parole spesso segnano confini labili, indistinguibilità del sé.” e altre amenità di questo genere che invece di svelare, ovviamente, nascondono di più.

Di un poeta cosìffatto, allora, meglio lasciar parlare i versi e attraverso la sua poesia rivelare la sua anima, certamente viva e attenta al mondo più di quanto egli tenti di nascondere.  Perché la maschera, caro Franz, quando sei a tu per tu con la poesia non te la puoi per-mettere e tutto appari come sei, senza intermediazioni!

Un solco e un seme di vita”, la poesia che ci propone, come egli stesso la commenta unisce il corpo (mascherato) e l’anima (immascherabile) percorrendo sentieri in penombra e chiaroscuri dove anche l’anima sembra fatta di cellule.

Anche questa composizione, come le altre che ho letto sempre sul blog di Franz costruisce versi collegati da rime altalenanti (a volte giocose e ironiche) in un gioco di edilizia poetica in cui Franz sembra divertirsi molto. Gli effetti sono piacevoli, la lettura a volte ironica, altre dura e asessuata, sconvolgente per certi aspetti falsi certamente, ma lo dice lui.

Io penso che Franz, giovane o vecchio, uomo o donna, buono o cattivo che sia, ha davvero avviata una buona pista poetica che, percorrendola ancora in futuro con la stessa anima lirica, potrà far venire fuori il bravo poeta che oggi si propone a Circolo 16.

Email: infinitis8@yahoo.it

Blog: http://infinitis8.wordpress.com

Annunci

11 pensieri riguardo “UNA POESIA PER LA SERA

  1. Comunque una simpatica precisazione per Natale: sono maschietto ed ho un vissuto non imberbe…per quel che riguarda l’asessuato, lo dici perchè non sono abbastanza cazzuto o perchè mi simigli ad un angelo? 😇

    Liked by 1 persona

  2. Ho la fortuna di conoscere già Franz e francamente il fatto che lui posasse un’aura di mistero sulla sua persona non mi ha mai disturbato. Franz è sicuramente un uomo dai sentimenti forti e questo mi basta.
    Poesia davvero bella!

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...